Storage for Virtual Innovation - Fujitsu
 

11/11/2015

Share    

Un nuovo modello per gli spazi di co-working

Prende vita a Milano Parenthesy che coniuga studio, lavoro, tecnologie e food. Sharp Electronics Italia partner tecnologico

Da copisterie a spazi di co-working aperti alla socializzazione e che mettono a disposizione le soluzioni tecnologiche più avanzate per tutte le esigenze: da quelle immediate per risolvere problemi contingenti alla pianificazione di lavori più complessi. È questa l’evoluzione che Sandro Prina, fondatore di Thesy, ha guidato nel corso del 2015 nei tre spazi della società attivi nella città di Verona, riportando un grande successo: “In una città piccola dove sono presenti 22.000 studenti nei nostri tre spazi in pochi mesi ne abbiamo fidelizzati oltre 6.000. Ma poiché ci siamo aperti anche ai professionisti e alle imprese il business si è allargato e la nostra produzione oggi è pari a oltre 22.000 stampati al giorno”. Questo successo ha portato Prina ad aprire di recente a Milano di fronte all’Università Cattolica un nuovo spazio di co-working – Parenthesy – che si connota come un locale vero e proprio dove studenti e professionisti possono anche prendere un caffè, fermarsi per la pausa pranzo, per studiare, lavorare oppure prenotare una sala riunione attrezzata con le migliori tecnologie. Il tutto grazie a una tessera prepagata ricaricabile, gestibile in completa autonomia dal titolare, che viene rilasciata al momento dell’iscrizione.


Nel nuovo spazio il partner tecnologico dell’iniziativa, Sharp Electronics Italia, ha installato dodici stampanti multifunzione di ultima generazione in grado di soddisfare tutte le possibili esigenze: dalla copia alla scansione via mail o su chiavetta USB al fax trasmesso in digitale, alla lavorazione della tesi. Lo spazio è stato dotato di pc e naturalmente è coperto da una rete WiFi ad alte prestazioni aperta agli iscritti. Nel locale sono presenti inoltre i migliori monitor della gamma Sharp per consentire accesso semplice e veloce ai contenuti video e nella sala riunioni è disponibile un monitor 4k da 60 pollici collegato a un touchscreen in grado di gestire al meglio presentazioni e materiale multimediale che si vogliono utilizzare durante la riunione. Il tutto governato da un software di gestione sviluppato da Sharp stessa. “Sosteniamo l’iniziativa di Parenthesy con molto interesse per gli scenari di smart e co-working che si andranno a sviluppare nei prossimi anni in un contesto sempre più caratterizzato dalla mobility di studenti e professionisti”, ha dichiarato Carlo Alberto Tenchini, marketing director di Sharp Electronics Italia.
 

 
TAG:

TORNA INDIETRO >>