Eventi 2017
Hardware
 

09/01/2017

Share    

Più forte dell'acciaio, ma leggero

I ricercatori del Massachusetts Institute of Technology sono riusciti a ottenere un materiale tridimensionale basato sul grafene, generandolo grazie a una stampante 3D.

Viene descritta come uno dei materiali leggeri più resistenti noti al mondo l’ultima scoperta dei ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology), derivante dalla compressione e fusione di lamine di grafene. Dall’aspetto spugnoso e con una densità del 5% il nuovo materiale ha una forza di dieci volte superiore rispetto all’acciaio grazie a una configurazione geometrica tridimensionale che, spiegano i ricercatori, può essere applicata anche ad altri materiali.

MIT Grafene

Nel dettaglio, il team del MIT ha analizzato il comportamento del grafene fino a livello di singoli atomi e prodotto un framework matematico che si avvicina di molto alle osservazioni sperimentali. Il tutto portando in tre dimensioni quei ‘fogli’ che in due dimensioni sono spessi appena un atomo ma che possono poi distendersi in modo indefinito verso altre dimensioni.

Per svolgere i propri esperimenti i ricercatori hanno utilizzato una combinazione di calore e pressione che ha generato una struttura resistente e stabile simile a quella dei coralli. Le nuove configurazioni sono state ottenute grazie a una stampante 3D multimateriale ad alta risoluzione.

 
TAG: Stampa 3D

TORNA INDIETRO >>