Eventi 2017
Applicazioni
 

17/11/2016

Share    

Il futuro dei Chief Data Officer? Diventare CEO

Alla guida delle iniziative digitali aziendali, si prevede che entro qualche anno potranno scalare posizioni assumendo veri e propri ruoli apicali.

Debra LoganI risultati della seconda edizione della Gartner chief data officer (CDO) survey hanno evidenziato come quelle realtà che hanno già introdotto il ruolo di Chief Data Officer (CDO) e il relativo ufficio (OCDO) sono pioniere di una nuova funzione organizzativa, che si affianca a quelle IT, di business, Risorse Umane e finanziarie. Nel contempo stanno cercando di ottenere il massimo in termini di nuovo valore da questa posizione.

Il 30% dei CDO intervistati hanno dichiarato di riportare direttamente al CEO. Si tratta di figure che stanno incrementando la competitività delle aziende in cui operano contribuendo alla relativa pianificazione strategica e presa di decisioni, guidando le iniziative digitali. Ecco che Gartner prevede che entro il 2020 il 15% dei CDO di successo acquisiranno ruoli di CEO, COO, CMO o altre posizioni dirigenziali.

Secondo Debra Logan, vice president and Gartner Fellow, "L’ufficio del CDO è stato creato come reparto operativo con lo staff, budget e responsabilità appropriate. Il 54% delle organizzazioni intervistate dichiarano che il rispettivo OCDO è stato totalmente o parzialmente implementato, con un ulteriore 20% che sta già esplorando o prevedendo di farlo, entro il prossimo anno. Solo il 19% è invece improbabile che lo farà”.

 
TAG: Big Data

TORNA INDIETRO >>