Eventi 2017
Applicazioni
 

11/10/2016

Share    

Bigdatatech 2016: think big, start smart

Per il terzo anno consecutivo BNova organizza l’evento Big Data Tech che si svolgerà a Firenze presso Villa Vittoria, in data 20 ottobre.

Dal punto di vista della competitività e la cattura del valore potenziale, tutte le aziende hanno bisogno di gestire i Big Data. L’evoluzione degli ultimi anni ha segnato un passaggio netto dal concetto di Data Insight al concetto di Data Driven Strategy: i dati sono diventati la bussola per guidare le strategie di business; le aziende devono essere in grado di identificare, combinare e gestire fonti dati multiple. Ad avviso di BNova i passi fondamentali da seguire per definire una Data Driven Strategy vincente si articolano fondamentalmente in:

- Scelta dei dati giusti
- Costruzione di modelli predittivi e di ottimizzazione del business
- Avvio di processi di trasformazione delle capacità e dei processi interni all’azienda

Alla luce di tutte queste considerazione, nel 2014 BNova ha pensato di creare un evento esclusivamente dedicato ai BD in tutte le loro declinazioni: dall’infrastruttura all’analisi, dal mondo transazionali ai dati e documenti. A questo si aggiunge l’intuizione di organizzare un evento veramente calato sugli utenti finali all’interno del quale poter raccontare di soluzioni concrete utili per rispondere a problemi concreti. In questi anni l’evento è cresciuto molto fino a diventare un punto di riferimento fondamentale per il panorama italiano nell’ambito delle ultime novità legate ai Big Data, sia in termini di soluzioni che di temi caldi.

In 3 anni molte cose sono cambiate e ancora stanno cambiando nel mondo Big Data. Per questo, mantenendo il suo format originario ma cercando di rinnovarsi sempre, l’evento Big Data Tech 2016 cerca di rispondere alle esigenze del momento fornendo le ultime novità sulle tematiche più discusse. Quest’anno il focus sarà su:

• L’Internet of Things: La crescita dell’Internet of Things appare oggi costante e sempre più pervasiva. Per questo, per le aziende, è importante comprendere come gestire il flusso di dati continuo che arriva da tutti gli strumenti interconnessi tra loro. L’elaborazione di questo tipo di dati è possibile solo con sistemi analitici di ultima generazione, capaci di far fronte alle loro dimensioni e alle loro caratteristiche. Si parla molto di Big Data ma nel concreto sono ancora poche le realtà che riescono a sfruttare realmente il valore dei dati: ciò significa estrarne insight strategici e non soltanto accumulo compulsivo.

• Social Marketing Intelligence: Oggi milioni di persone utilizzano sempre più frequentemente i social media, per condividere le proprie esperienze e le proprie opinioni riguardo a persone, prodotti, brand ed eventi. Ascoltare ed analizzare quello che viene detto è importante per indirizzare al meglio il proprio business. Per Social marketing Intelligence si intende l’analisi dei dati pubblici ricavabili dai social fatta a fini di marketing in cui agli obiettivi tradizionali si affiancano obiettivi nuovi quali: la sentiment analysis, la brand reputation, geo marketing.

• Retail: In un settore come quello del retail, che si muove sempre più velocemente, tenere il passo con gli ultimi trend tecnologici diventa sempre più fondamentale. Per questo è necessario approfondire i benefici che retailer e brand possono ottenere dall’ adozione delle soluzioni in-store in termini di sicurezza, di efficienza ed efficacia del personale di vendita e della supply chain. Digital Signage, diffusori di essenze, mobile apps, camerini di prova intelligenti, tavoli e scaffali interattivi, smart PoS sono solo alcuni esempi delle novità disponibili.

• Image & Audio recognition: Ricerca aziendale e analisi dei dati avanzate per i dati non strutturati grazie all’apprendimento automatico, che consente di ricercare e analizzare testo, immagini, audio e video da qualsiasi fonte. L’image recognition raccontata dai professionisti BNova.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente all'evento

 
TAG: Big Data

TORNA INDIETRO >>